Skip to content

Perchè il mio gatto mi riporta un topo ?

2 febbraio 2011

 Why does my cat brings me a mouse?

 

Gracia de la Quebrada del Yuro

 

Questa è una cosa che non dovreste prendere come una faccenda personale. Ci sono tutta una serie di teorie che suggeriscono che è una sorta di regalo e che il gatto agisce nel ruolo di genitore e noi siamo dei surrogati, anche se grossi dei suoi gattini. La realtà è che noi a volte non c’entriamo proprio niente.

Un gatto è e sarà sempre un predatore. Noi possiamo anche allevarli in maniera selettiva per le belle qualità di cui danno prova in casa, ma lasciate uscire un qualunque gatto e vedrete che alla fine farà quello che gli viene naturale. Quei gatti a cui la loro mamma non ha insegnato a uccidere in maniera efficente non lo faranno mai bene, ma alcuni, nonostante le mancanze di una guida materna da piccoli, diventano ugualmente molto bravi.

Anche i gatti che in casa sono rimpinzati di cibo cacciano lo stesso: l’appetito in realtà influenza soltanto il livello di entusiasmo che mettono nei loro tentativi.

Riportare a casa la preda da voi indica che il vostro gatto si sente sicuro in casa e che quello è un posto tranquillo per lasciare le cose da mangiare subito o da conservare per dopo. Di tanto in tanto vi capiterà di guardare a un lato del letto alle tre del mattino e vedere il vostro tesorino che colpisce ripetutamente con la zampa un povero tipo stordito. Potrà farvi una brutta impressione, ma questa è la natura del gatto. Noi li addomestichiamo per mitigare i loro istinti di veri carnivori e poi ci lamentiamo quando non uccidono la preda, ma preferiscono invece torturarla.

Tratto da Vicky Halls, La Bibbia del gatto, L’ultima parola sul mondo felino, 2008.

Annunci
One Comment leave one →
  1. 12 febbraio 2012 22:49

    Mia sorella, schifata, sgridava la sua micia ogni volta che portava a casa un topino o una lucertola per giocarci. Come conseguenza, la micia imparò a portarli morti, dopo averci già giocato. (qua http://sarmaivero.blogspot.com/2012/02/il-gatto-geriatrico.html la storia della micia).
    Ciao, Paolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...